i

MOSTOITALIANO

Il primo birrificio con il 100% di ingredienti italiani


vai allo Shop
Birra Primo Mosto Birrificio Mostoitaliano

Primo Mosto

Birra chiara a fermentazione ibrida, preparata con il nostro malto pils e la nostra varietà di luppolo più delicato, raccolto a fine agosto.

Alc. 5,3%

  • Colore dorato chiaro, schiuma bianco panna fine e persistente.
  • Profumo di miele, vaniglia e crosta di pane.
  • Prodotta adottando un’antica tecnica in cui il luppolo in fiori incontra il mosto ancor prima della bollitura, portando a un amaro più elegante e un gusto molto morbido e persistente.
  • Ottima in abbinamento ad antipasti, aperitivi, primi leggeri della tradizione italiana, pizza, pesce.

Temperatura di servizio 6-8 °C

Ordina
Birra Mosto Rosso Birrificio Mostoitaliano

Mosto Rosso

Birra rossa a fermentazione ibrida, preparata con una sfumatura di orzo tostato in forno ad alte temperature.

Alc. 5,5%

  • Colore rosso rubino, schiuma bianco avorio a grana fine.
  • Profumo di miele di castagno, caramello, sentori di pane tostato e frutta secca.
  • Prodotta utilizzando temperature più elevate di ammostamento che portano alla formazione di zuccheri complessi, da cui il gusto morbido, corposo, rotondo.
  • Si consiglia l’abbinamento con secondi di carne, pizza e dolci a base di frutta secca, caramello, cioccolata o caffè.

Temperatura di servizio 6-10 °C

Ordina
Birra Mosto Amaro Birrificio Mostoitaliano

Mosto Amaro

Birra chiara ad alta fermentazione, ispirata alle IPA ma con un sapore semplicemente unico. Utilizziamo in ricetta un'enorme quantità di luppolo in fiori, raccolti a metà settembre. Ovviamente, a km 0.

Alc. 6,8%

  • Colore dorato carico, schiuma bianco panna, fine e molto persistente.
  • Il profumo di questa birra è semplicemente unico. Pompelmo, mango, ananas, fragola. Ognuno sente il suo.
  • C'è chi fa birre con 10 luppoli diversi. A noi ne basta uno: il nostro, cresciuto in riserva naturale. Non ci serve altro. Abbiamo deciso inoltre di esaltarne il carattere con un grado alcolico di circa 7 gradi.
  • Ottima con carne rossa, radicchio, carciofi, formaggi erborinati, cucina speziata.

Temperatura di servizio 8-12 °C

Ordina
Birra Triplo Mosto Birrificio Mostoitaliano

Triplo Mosto

Birra chiara ai tre cereali: orzo, frumento e avena, a fermentazione aperta.

Alc. 9%

  • Colore dorato carico, schiuma bianco panna, abbondante, a grana fine e persistente.
  • Una volta versata, rivela una forte intensità aromatica, con chiodi di garofano, banana matura, spezie e frutta a polpa gialla come pesca e albicocca.
  • Abbiamo seguito la tradizione belga e l'abbiamo reinterpretata in chiave italiana con cereali a km 0. La fermentazione è completamente aperta: questo aumenta l’intensità e la complessità dei profumi e dei sapori: il lievito è libero di esprimersi completamente.
  • Ottima con risotti alle erbe, formaggi a pasta molle, selvaggina, dolci.

Temperatura di servizio 8-12 °C

Ordina

Gli ingredienti


L'acqua di Roma

Proviene direttamente dalle sorgenti del Peschiera e delle Capore ed è davvero ottima da bere. Attraverso l'osmosi inversa noi la rendiamo perfetta per le nostre birre, totalmente prive di quella leggera astringenza finale tipica di acque dure e ricche di bicarbonati.

L'orzo

Di varietà distica, viene coltivato con l’esperienza e i metodi biologici e biodinamici della Cooperativa Agricoltura Nuova, secondo i più alti standard di qualità e rispetto per l’ambiente. Dopo la trebbiatura viene lasciato riposare almeno 4 settimane e poi maltato secondo nostra ricetta. Per la Mosto Rosso viene anche tostato in forno, prendendo in prestito alcune tecniche di torrefazione del caffè.

Il lievito

Molti birrifici utilizzano lievito secco per praticità di stoccaggio e utilizzo, oltre che per questione di costi. Purtroppo però molti lieviti secchi contengono l'emulsionante E491 per motivi tecnologici. Il nostro lievito è certificato biologico ed è in formato liquido. Viene prodotto in Veneto ed arriva con spedizione refrigerata direttamente dal produttore: fresco e pronto all'uso.



Il luppolo

Avete mai visto un luppoleto? Immaginate una vigna alta 6 metri. Il nostro si trova nella valle accanto al birrificio, regalandoci ogni anno, alla fine dell'estate, migliaia di fiori ricchi di oli essenziali e profumi meravigliosi. Viene essiccato a bassa temperatura e conservato sottovuoto con leggera pressione di CO2 per preservarne le qualità straordinarie. Abbiamo progettato la sala cotte e l'intero processo per poterlo utilizzare direttamente in fiori, come appena colti dalla pianta. Siamo soci della Cooperativa Agricola Luppolo & Co. in un continuo dare e avere di consigli, esperienze ed amicizia per un sogno comune: la filiera italiana della birra.

Altri cereali

Lavorare in una riserva naturale è un vanto di pochi. Abbiamo la fortuna di poter disporre di orzo, grano, avena, triticale coltivati con esperienza e sostenibilità ambientale per arricchire di profumi e sapori le nostre ricette. Veder crescere i nostri cereali ogni giorno, mentre si va a lavoro, è una sensazione unica.

Chi Siamo


Birra Primo Mosto Birrificio Mostoitaliano

Francesco, il fondatore

Tutto iniziò con un regalo di mia sorella.

Un piccolo libricino nero che parlava di birra. Verso la fine si menzionava il fatto che fosse possibile anche farsela in casa, con una piccola spesa per cominciare.

Ho quindi trascorso i 7 anni seguenti a fare "cotte" sul terrazzo con gli amici, attaccandomi al gas della caldaia: quando eravamo in produzione, nessuno in casa poteva più farsi la doccia. Lo sconforto dei familiari era compensato però da una cantina sempre piena.

A seguire sono diventato ingegnere, ho seguito il corso annuale da Birraio Artigiano a Padova, ho sviluppato due app per chi si fa la birra in casa ("iBrewer") insieme al mio amico fraterno ing. Giulio Mollica, sono stato tirocinante presso due birrifici italiani e ho sperimentato a fondo la coltivazione del luppolo, dal vaso al campo aperto. Tengo inoltre da diversi anni il corso avanzato di tecniche di birrificazione presso la Polsinelli Enologia.

Dipan, l'apprendista

La mia vita è stata da sempre un incastro di culture, lingue, sapori e circostanze che uniscono le mie origini più lontane alla mia romanità.

L' incontro tra me e Francesco rientra in quegli episodi della vita che si svolgono mossi da un fato provvidente o più semplicemente come il prodotto di curiose coincidenze. Nel febbraio 2019 ero uno studente di scienze politiche con una pregressa esperienza lavorativa nel settore commerciale ed ero fermamente convinto che da li a poco avrei cambiato vita e avrei fatto di una delle mie passioni un lavoro.

Dopo un inaspettato colloquio con Francesco, sono entrato nel mondo di Mostoitaliano e da subito sono rimasto colpito dalla sua idea.

Ho iniziato cosi a lavorare come apprendista nella primavera del 2019 e da allora continuo a studiare, lavorare e migliorarmi per poter diventare anch’io un giorno un mastro birraio. Al momento mi definirei un “mastro birretta”, orgoglioso e determinato a far crescere ogni giorno di più il nostro birrificio.

Birra Primo Mosto Birrificio Mostoitaliano

La Vision

Aprire un birrificio nel 2018 in Italia ha un senso solo se si porta con sé una grande novità, una Vision chiara che renda il progetto unico veramente.

La stragrande maggioranza degli altri birrifici lavora con ingredienti esteri: malti tedeschi, luppoli americani, lieviti francesi..

La nostra Vision è: produrre birra italiana, dal campo al bicchiere.

La prima davvero 100% made in Italy.

Grazie alla collaborazione con la storica Cooperativa Agricola "Agricoltura Nuova", siamo in grado di coltivare ogni singolo ingrediente, compreso il luppolo. Le colture e il birrificio sono situati nella stupenda Riserva Naturale di Decima Malafede, a Roma. Venite a trovarci !